Coronavirus e alimentazione

Aggiornamento: 14 dic 2020


Per mantenere il sistema immunitario forte ed efficiente è necessaria una dieta equilibrata in macro e micronutrienti e ricca di molecole antiossidanti che oltre ad avere funzioni protettive e antiinfiammatorie, ci aiutano a aiutarci a difenderci dalle infezioni . Mai rinunciare a:

Una porzione di verdure crude a ogni pasto. Per fare il pieno di vitamina c è infatti preferibile consumarle crude , fresche e ben lavate essendo la vitamina c sensibile al calore e si deteriorerebbe col la cottura. Le fonti principali di questi nutrienti sono la verdura verde scuro e rossa : lattuga , radicchio , spinaci , broccoli , cavoli , peperoni e pomodori .

400 g di frutta fresca al giorno Anche la frutta contiene vitamina C (kiwi, agrumi, fragole, ananas, etc.) e polifenoli (se ne trovano in grande quantità nella frutta nera , come mirtilli e more , e nei frutti viola-blu ).

Frutta a guscio e olio extravergine d’oliva

2 noci al giorno o 7-8 mandorle e 2-3 cucchiai di olio extravergine d’oliva ogni giorno garantiscono un’ottima quantità di grassi polinsaturi protettivi essenziali come gli omega-3, e un potente antiossidante come la vitamina E .

Una porzione di pesce 3 volte a settimana. Il pesce apporta quantità elevate di EPA e DHA importanti per il sistema immunitario e a forte azione antiinfiammatoria e vitamine indispensabili come la D e la A .

Kefir e yogurt. I fermenti lattici vivi contenuti nel Kefir ( latte fermentato) e nello yogurt ( bianco, natuale e senza zucchero) rafforzano la flora batterica dell’intestino , rendendo più efficace il sistema immunitario.

Un cucchiaino di miele al giorno . Ha un’ attività antibatterica e antisettica , probabilmente grazie all’attività di alcuni enzimi, come il lisozima. Il migliore? il miele di Manuka .

La vitamina D . Fondamentale per il sistema immunitario , gli alimenti anche quelli che ne sono più ricchi ( latte e latticini, uova e pesce) non ne contengono a sufficienza . Per raggiungere il fabbisogno quotidiano di vitamina D occorre esporre al sole la maggior parte possibile di corpo scoperto (es. viso, collo, mani, braccia, gambe) in tutte le stagioni perchè tramite i raggi solari la nostra pelle è in grado di produrla internamente. Diversamente è importante assumere giornalmente degli integratori con almeno 1000 U.I.

Consumare uan tazza di tè matcha al giorno che contiene molte più sostanze antiossidanti del normale tè nero.

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti